Muskey

Cantautore – Bari, Forlì

Vito Muschitiello

Sono nato il 02/06/1978 a Bari e ho vissuto a Bitonto con i miei, tranne i periodi in cui ero via di casa per via dei concerti e per le stagioni da capoanimatore nei villaggi in tutta Italia. Sin da tenera età ho amato tutto ciò che provocava suono e, quindi la musica e gli strumenti musicali erano il mio unico gioco. Per questo mi regalarono la tastiera, la batteria e a seguire la mia prima chitarra.
All’ età di 15 anni sono salito per la prima volta su di un palco vero accompagnato dal gruppo dei Sutura, formato con due dei miei grandi amici di sempre, Francesco Sblendorio ed Erio Centrone. Erano gli anni in cui ho cominciato a capire che potevo migliorare il mio profilo musicale, tirando fuori dalle mie corde qualcosa di nuovo: ecco la mia prima canzone, intitolata ” Go in my way”. Di qui l’ incontro con il grande Nuccio Cappiello, arrangiatore e tecnico del suono degli studi ” Adm ” a Bitonto(Ba) che mi aiuta a trovare il mio sound. Registro e produco il mio primo disco dal titolo “Un giorno ancora ” , contenente 4 tracce da me scritte. Alle chitarre, ho l’ onore di avere un grande chitarrista: Gerardo Fabbricatore.
Con i 4 brani partecipo a vari concorsi , come il Bengio Festival, Premio Cantautori, Bari in Musica , ottenendo sempre critiche positive. Gli anni che vanno dal 2002 al 2006 hanno cambiato profondamente la mia vita e il mio carattere. L’ animazione nei villaggi , infatti, ha accentuato in me il lato ironico, favorendo cosi’ la scrittura giocata molto di più su sperimentazioni di suoni e colori.
Oltre a tessere il mio nuovo lavoro in studio, partecipo anche a concorsi di carattere nazionale, come l’ Accademia di Sanremo 2004, Bmf 2004, Sanremolab 2005, Sanmarino festival 2006 approdando sempre alle Semifinali. Nel dicembre 2006 è stato presentato il mio nuovo disco, intitolato “Ironico… ma anche no” e quindi, il mio tour in giro per l’ Italia, accompagnato da grandi musicisti. Nell’ estate 2008 vinco il Festival di Brescia che mi dà diritto alla finale del Festival delle Arti organizzato da Andrea Mingardi a Bologna. Ho ideato l’evento “Salotto Cantautori” che porto in giro per l’ Italia per promuovere i dischi di cantautori emergenti del panorama italiano che condividono il palco e il pubblico.Nel 2009 l’ incontro con Antonio De Carmine (Principe) con cui nasce una bellissima collaborazione musicale.
Dimenticavo: Muskey è il mio nome d’arte e significa” chiave musicale”.
Il mio vero nome è Vito Muschitiello…Buona musica tutta colorata a tutti !!!
logoweblogofb